• Prevenzione

     

     

    Un luogo di lavoro sano è la chiave per mantenere in salute i lavoratori e per ridurre all’origine le fonti di pericolo causa di infortuni, anche gravi

  • I dispositivi

    di protezione individuale 

     

    Non devono essere considerati per il lavoratore e il datore di lavoro come un obbligo ma come un qualcosa che può garantire l’incolumità e la sicurezza dei lavoratori.

  • Medicina

    del lavoro 

     

    Non solo sorveglianza sanitaria ma partecipazione e collaborazione attiva del Medico Competente con le aziende per garantire ai lavoratori un clima di benessere lavorativo, per permettere non solo di mantenerli in salute e farli lavorare in sicurezza ma anche di aumentare la produttività aziendale

  • Il lavoro

    al videoterminale oggi 

     

    ...non solo disturbi visivi!

Benvenuti nel sito dello Studio Medico Valsiglio

L’attuale normativa nazionale riguardante la sicurezza e la salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro richiede come primo passo al Datore di Lavoro (di qualunque tipologia di azienda, pubblica o privata) di elaborare il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR), ossia un documento che riporti la valutazione di tutti i rischi aziendali.
La valutazione dei rischi, anche nella scelta delle attrezzature di lavoro e delle sostanze o dei preparati chimici impiegati nonché nella sistemazione dei luoghi di lavoro, deve riportare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari, come lo stress lavoro-correlato, quelli riguardanti le lavoratrici in stato di gravidanza e quelli correlati alle differenze di genere, età e provenienza da altri paesi. Sul DVR devono essere riportati i nominativi delle figure professionali che hanno collaborato insieme al Datore di Lavoro alla sua stesura, quali il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, il/i Rappresentante/i dei Lavoratori per la Sicurezza ed il Medico Competente, se previsto.

La Medicina del Lavoro

Il Medico Competente (che deve essere nominato dal Datore di Lavoro) è titolare di una serie di requisiti professionali richiesti per legge, e rappresenta un importante figura in azienda per quanto riguarda lo stato di salute dei lavoratori esposti a rischi. Tale professionista deve effettuare la propria attività secondo i principi della Medicina del Lavoro e del Codice Etico della Commissione Internazionale di Salute Occupazionale (ICOH). La sorveglianza sanitaria effettuata dal Medico Competente può richiedere, oltre alla visita medica, degli accertamenti sanitari strumentali e di laboratorio al fine di poter esprimere il corretto giudizio di idoneità alla mansione.

Ultime news

  • 08-07-2016 Finalmente in rete!

    Da oggi lo Studio Medico Valsiglio è in rete.

  • 08-07-2016 Interpello

    Interpello n. 8/2016 del 12 maggio: su quale Società, distaccante o distaccataria, ricade l’obbligo di Sorveglianza Sanitaria in caso di lavoratore distaccato.

  • 08-07-2016 Nuova procedura e nuovi obblighi sulla certificazione di infortunio e di malattia professionale

    L’obbligo di inviare il certificato medico del lavoratore, vittima d’infortunio o di malattia professionale, dal 22 marzo non ricade più sul datore di lavoro ma sul medico o sulla struttura sanitaria che per prima presta assistenza, come previsto dalla circolare n.10 del 21 marzo 2016.

Indirizzi

Dott. Mauro Valsiglio
Via Emilia per Forlì, 1750
47034 Forlimpopoli (FC)
C.F. VLS MRA 71 A02 D704C
P. IVA 03469400406

Studio Medico
Via Cavour, 98
40026 Imola (BO)
Si riceve su appuntamento